Home » CGIL » Voucher e Appalti disegno di legge approvato. A Roma il 6 MAGGIO per i DIRITTI

Voucher e Appalti disegno di legge approvato. A Roma il 6 MAGGIO per i DIRITTI

image_pdfimage_print

“Abbiamo affrontato da tempo un lungo viaggio per sconfiggere il declino che avvolge il lavoro, per combattere la paura di perdere posti di lavoro che costringe ad accettare ogni condizione. Oggi – ha affermato il Segretario nazionale CGIL Susanna Camusso – possiamo dire che abbiamo avuto ragione: si poteva e si può scuotere l’Italia riportando il lavoro di qualità nell’agenda politica del paese”.

Il Senato ha approvato il decreto legge recante disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti. L’aula di Palazzo Madama ha dato via libera al provvedimento, che dopo il sì della Camera diventa legge, con 140 sì, 49 no, 31 astenuti. Prima del voto la discussione generale sul disegno di legge di conversione del decreto si è conclusa con tutti gli emendamenti respinti. Con l’approvazione definitiva della legge, salvo sorprese, è formalmente archiviato il referendum del 28 maggio, che convocava gli italiani ad esprimersi esattamente su voucher e responsabilità solidale negli appalti. Sarà la Corte di Cassazione a esprimersi.

La Cgil realizza una grande vittoria, frutto di una campagna senza precedenti nella storia del sindacato. Ora la campagna prosegue con la Carta dei diritti universali sul lavoro, presentata in Parlamento dalla confederazione per una legge di iniziativa popolare.
Anche se l’ultima parola spetterà alla corte di Cassazione si tratta di un risultato importante perché un obiettivo è stato raggiunto. Ma l’azione della CGIL non si ferma a partire dai prossimi importanti appuntamenti, dal 25 aprile al Primo Maggio, alla manifestazione nazionale a Roma del 6 maggio per rilanciare la nostra sfida per i diritti, che non si concluderà finché la Carta universale non sarà legge, finché, cioè, non avremo riscritto il diritto del lavoro in questo Paese.

Partenza Pullman

Villa Verucchio – via Casale angolo via Marecchiese           ore 06.30

Santarcangelo – via Pascoli 1 (Arco)                                       ore 06.45

Rimini – via Marzabotto                                                            ore 07.00

Morciano – Piazza mercato                                                       ore 07.00

Riccione – Farmacia – SS. 16                                                    ore 07.15

Misano Bar Rio Agina – SS.16                                                 ore 07.15

San Giovanni Marignano – Galleria                                        ore 07.15

Cattolica – Parcheggio auto casello A14                                 ore 07.30

Novafeltria                                                                                   ore 07.45

S. Agata Feltria                                                                           ore 08.30


Per prenotare: tel. 0541 779940 – cell. 3357702792

VERIFICA ANCHE

CARIM. La Fondazione faccia chiarezza

Dalle colonne dei quotidiani nazionali apprendiamo che sarebbe ormai giunto alle battute finali il piano …