Home » CGIL » Che festa! “Quagliolina” (Nonna Itala) compie cento anni!

Che festa! “Quagliolina” (Nonna Itala) compie cento anni!

image_pdfimage_print

Compiere cento anni è un evento davvero eccezionale che merita più di altri di essere festeggiato. Nel fare gli auguri a tutte le nonne e i nonni della nostra provincia un saluto speciale vogliamo dedicarlo a Itala Tabarini.

Il 22 ottobre 2017, attorniata dai suoi cari, dagli amici e dai compagni e compagne dello SPI CGIL di Rimini (Sindacato Pensionati Italiani della Confederazione Italiana del Lavoro), nonna Itala Tabarini ha festeggiato i suoi 100 anni presso il Centro Sociale “I Sempregiovani”. Nata in Urbino il 22 ottobre 1917, sposa Attilio Duchi nel 1937, a vent’ anni. A ventidue anni ha già due figlie: Alvara e Nuce. Soprannominata “Quagliolina” (Piccola Quaglia) per la sua prontezza e velocità, per la capacità di essere dappertutto nonostante la corporatura esile, per tutta la vita lavora i campi… e conosciamo tutti la durezza di questo lavoro soprattutto in quegli anni, le lotte per sopravvivere durante la guerra e le responsabilità che incombevano sulle donne. La donna – in quel tempo – doveva lavorare i campi aiutando il marito e la famiglia intera, mettere a tavola cibo per tutti, badare ai figli, accudire alle faccende domestiche, allevare gli animali da cortile e, soprattutto, far quadrare il bilancio. Itala si trasferisce anche all’estero per lavorare, lavorare, lavorare… 

Con la sua tessera di iscrizione alla CGIL sappiamo cosa può aver significato una aperta dichiarazione di appartenenza al Sindacato: veniamo da lontano, da lotte che ci hanno permesso di organizzare un mondo diverso, migliore e nonna Itala ha partecipato a tutto questo con la sua militanza.  

Grazie grande nonna, grazie “Quagliolina”: un abbraccio a nome di tutta la CGIL!

VERIFICA ANCHE

Legge di Bilancio. Inaccettabile la mancata stabilizzazione dei collaboratori delle segreterie scolastiche

La legge di bilancio (AS 2960), depositata in Senato il 2 novembre 2017, purtroppo non …