Home » ASSOCIAZIONI » FEDERCONSUMATORI » Credit Agricole. Per il risarcimento degli azionisti continua la raccolta firme

Credit Agricole. Per il risarcimento degli azionisti continua la raccolta firme

image_pdfimage_print

Comunicato stampa. Dopo il successo dell’iniziativa di sabato 7 luglio in piazza Cavour che ha visto la partecipazione e l’adesione di tanti ex azionisti Carim, continua la raccolta firme presso gli uffici di Federconsumatori Rimini.

Federconsumatori Rimini ritiene che le proposte avanzate da Credit Agricole di acquisto delle azioni detenute dagli ex azionisti Carim siano sul piano economico inaccettabili e che la nuova banca debba prevedere un congruo risarcimento ai 7.000 piccoli azionisti che hanno di fatto pagato la crisi Carim.

Questa azione riguarda tutti gli ex azionisti Carim indipendentemente dall’adesione all’OPA Credit Agricole.

La raccolta firme è un appello al Presidente del Consiglio e al Governatore della Regione Emilia Romagna, affinchè sostengano con provvedimenti concreti il risarcimento ai piccoli azionisti Carim.

Federconsumatori si sta adoperando tramite un coinvolgimento dei Parlamentari e degli Amministatori per ottenere un incontro con la Presidenza del Consiglio e il Governatore Emilia – Romagna.

La raccolta firme continua presso gli uffici di Federconsumatori Rimini in via Caduti di Marzabotto n. 30 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 all 12.00.

 Enrico Pecorari Presidente di Federconsumatori Rimini

VERIFICA ANCHE

Contro la chiusura dei porti italiani ai migranti, presidio il 13 giugno ore 19.00 al porto di Rimini

#apriteiporti. Il Coordinamento Antifascista della provincia di Rimini ha promosso per il 13 giugno 2018 …