Home » CGIL » APP’osta per te. Colonia Bolognese Rimini, 29 agosto 2018 ore 16.30

APP’osta per te. Colonia Bolognese Rimini, 29 agosto 2018 ore 16.30

image_pdfimage_print

Comunicato stampa. I grandi cambiamenti producono nuove esigenze, nuove virtù e nuovi problemi. Siamo nella Chicago del 1900 e per l’esposizione universale fu scelto il motto “la scienza inventa, l’industria applica, l’uomo si adegua”.

Da allora abbiamo vissuto tanti altri cambiamenti tecnologici, rivoluzioni industriali e a differenza di quanto rappresentato nel motto di Chicago, questi cambiamenti hanno visto l’Uomo in posizione di protagonista e non di spettatore.

Oggi come allora siamo chiamati a dare nuove risposte a nuovi bisogni. Infatti, l’e-commerce, sistemi di consegna rapida e più in generale le piattaforme digitali, sta disegnando opportunità per alcuni e svantaggi per chi cerca un’occupazione lavorativa che per lo più è sottopagata, precaria e impersonale.

Da questa constatazione nasce “APP’osta per te”, l’iniziativa di tre categorie sindacali della CGIL di Rimini, rivolta ad incontrare chi lavora attraverso le piattaforme digitali.

L’obiettivo è quello di creare un momento di incontro per ascoltare, confrontarsi con i lavoratori digitali ed insieme elaborare proposte di mutamento positivo delle condizioni di lavoro delle persone.

Non partiamo dall’anno zero, c’è infatti un importante documento sottoscritto a Bologna “Carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale nel contesto urbano”, c’è la definizione della figura del Rider e del Driver nel recente rinnovo del CCNL Merci e Logistica, ci sono proposte di Legge al vaglio del Parlamento, ma riteniamo che solo attraverso il protagonismo dei lavoratori digitali potremmo dare una nuova qualità alla contrattazione.

Abbiamo scelto di incontrare questi lavoratori presso la Colonia Bolognese, che è stata gentilmente messa a disposizione dall’associazione “Palloncino Rosso”, come luogo di per sè rappresentativo della precarietà di una condizione, materiale ma soprattutto umana e lavorativa che è propria delle persone a cui ci rivolgiamo con questa iniziativa.

 

Mirco Botteghi – Ornella Giacomini – Alessandra Gori

Filcams Cgil – Filt Cgil – NIdiL Cgil

VERIFICA ANCHE

Decreto Di Maio, per carità non chiamiamolo Decreto Dignità

Comunicato stampa. Il “decreto dignità” manca di coraggio nell’affrontare, attraverso un intervento organico, un profondo …