NASPI DIS-COLL ASDI

NASPI 

Elenco documenti da presentare per aver diritto alla disoccupazione:

  • Documento d’Identità in corso di validità
  • Codice Fiscale o Tessera Sanitaria Agenzia delle Entrate
  • Busta paga se possibile l’ultima (o una delle ultime)
  • Lettera di licenziamento o Contratto, se a tempo determinato
  • Modello SR163 (per codice IBAN)

Per coloro che richiedono anche Assegni al nucleo familiare:

Codice Fiscale di tutti i componenti del nucleo famigliare

Redditi percepiti nell’ultimo anno da tutti i componenti del nucleo famigliare

Eventuale autorizzazione a percepire gli ANF rilasciate dall’INPS, (nei casi in cui è richiesta: separazione-divorzio-non coniugati)

DIS-COLL

DIS-COLL 2017: proroga per i collaboratori coordinati e continuativi

La circolare INPS 23 maggio 2017, n. 89 recepisce quanto previsto dal decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 “Proroga e definizione di termini. Proroga del termine per l’esercizio di deleghe legislative” (decreto milleproroghe 2017) convertito dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19 che ha esteso l’indennità di disoccupazione per i lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto (DIS-COLL), agli eventi di disoccupazione che si verificano dal 1° gennaio 2017 al 30 giugno 2017.

Per gli eventi di disoccupazione che si sono verificati tra il 1° gennaio 2017 e il 23 maggio 2017, il termine di 68 giorni per la presentazione della domanda decorre dal 23 maggio 2017.

Gli interessati che hanno già inoltrato la domanda non devono presentare nuovamente la richiesta.

ASDI

  • Documento d’Identità in corso di validità
  • Codice Fiscale o Tessera Sanitaria Agenzia delle Entrate
  • ISEE in corso di validità
  • Sottoscrizione Patto di Servizio personalizzato col Centro per Impiego Provinciale
  • Lettera NASPI accolta
  • Modello SR163 (per codice IBAN)

 

 

Per la tua pratica: cerca la sede a te più vicina

sedi

 

 

Pomeriggi informativi. Dalla parte dei precari e dei disoccupati per comprendere meglio il mondo del lavoro

POMERIGGI INFORMATIVI con la partecipazione del Centro per l’Impiego della Provincia di Rimini, presso il Salone Agorà della sede CGIL in via Caduti di Marzabotto 30, Rimini. Incontri gratuiti ed aperti a tutti, particolarmente indirizzati ai precari e a chi è in cerca di lavoro, organizzati da NidiL, SOL e CGIL Rimini. Si chiede preventiva conferma della partecipazione, inviando una …

LEGGI »

Contro gli infortuni domestici è obbligatorio assicurarsi. Scadenza il 31 gennaio

L’obbligo di assicurarsi contro gli infortuni domestici vige per le persone che svolgono, a titolo gratuito e senza vincolo di subordinazione, un’attività rivolta alla cura dei componenti della famiglia e dell’ambiente in cui dimorano, in modo abituale ed esclusivo, vale a dire che non svolgono altre attività per le quali sussiste obbligo di iscrizione a un altro ente o a …

LEGGI »

24 Marzo Giornata della Tutela. INCA CGIL in piazza

“Ad ognuno il diritto alla tutela”. Con questo slogan il 24 marzo prossimo l’Inca, insieme alla Cgil, sarà in oltre 150 piazze delle principali regioni, a partire dalle ore 10, per far emergere l’intensa attività di assistenza individuale, che ogni anno assicura a milioni di cittadini e cittadine, su materie previdenziali e socio assistenziali. L’esperienza, già realizzata più volte, vedrà …

LEGGI »

Ape Sociale – Precoci. Troppe domande respinte. Governo e Inps devono porre rimedio

La legge di Bilancio 2017 ha introdotto due importanti strumenti che rappresentano la possibilità di accesso anticipato al pensionamento, senza oneri a carico delle lavoratrici e dei lavoratori. Conclusa la prima fase con l’inoltro delle domande di Ape sociale e di pensionamento Anticipato per i precoci, è ora in corso l’elaborazione delle graduatorie da parte dell’INPS. Secondo i dati in …

LEGGI »

Indennità di maternità a lavoratrici autonome. Diritto anche con contribuzione agevolata

Il regime di contribuzione agevolata non pregiudica il diritto all’indennità di maternità. A precisarlo è l’Inps nel messaggio n. 1947 del 10 maggio rispondendo ad alcuni quesiti pervenuti alla Direzione generale con i quali si chiede se il diritto sussista solo a fronte dell’accertata regolarità contributiva ovvero dell’ accreditamento di un numero sufficiente di mesi di contribuzione. Per l’Istituto, l’indennità …

LEGGI »

Acli, Inas, Inca e Ital avviano la Campagna #iocimettolafaccia #xidiritti

  Rimini, 28 novembre 2015 – Evitare che vengano intaccate le tutele previdenziali e socio-assistenziali garantite gratuitamente dai patronati ed impedire il licenziamento di migliaia di operatori: sono questi gli obiettivi della campagna “#iocimettolafaccia #xidiritti”, lanciata sul sito www.tituteliamo.it dai Patronati d’Italia (Acli, Inas, Inca e Ital). L’iniziativa mira a coinvolgere tutti i cittadini, che potranno postare i loro selfie …

LEGGI »