Home » CATEGORIE » FILT » START. Accordo produttività 2016

START. Accordo produttività 2016

image_pdfimage_print

Comunicato sindacale. Dopo lo sciopero, dopo i vari incontri avuti con l’azienda, le proteste ed i presidi dei lavoratori davanti alle Prefetture e ai Consigli comunali e l’incontro avuto il 16 febbraio in Regione, si è cercato di far capire sia alla Regione, agli Enti locali e ai cittadini quale sia il valore e il giusto ruolo che il trasporto pubblico dovrebbe avere nella nostra Regione e nelle nostre città.

Finalmente la Regione sembra aver preso conoscenza del ruolo che questo settore ricopre in ambito sociale. La Regione ha come prospettiva un nuovo patto per il trasporto Pubblico locale che responsabilizza e valorizza il ruolo di Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie, Sindacati, lavoratori e imprese per lo sviluppo e la qualità del trasporto pubblico in Emilia Romagna.

L’azienda Start Romagna ora, dopo l’accordo realizzato con Agenzia Mobilità di Rimini sui crediti pregressi e l’atto d’obbligo 2017, è in grado di poter affrontare con maggiore serenità e chiarezza le sfide che l’attendono.

Così ieri, 1 marzo, si è arrivati dopo ampia discussione alla sottoscrizione di un accordo che stabilisce il pagamento della produttività 2016 raggiunta dai lavoratori.

Consideriamo positivo il raggiungimento di tale accordo, ma continueremo a vigilare con attenzione su tutti gli altri temi tra i quali la stesura della clausola sociale in funzione delle prossime gare per l’affidamento del servizio.

Le Segreterie territoriali Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti – Faisa Cisal – Fast – Ugl – Usb

VERIFICA ANCHE

START ROMGNA. Sciopero a Rimini il 15 febbraio

Comunicato stampa. A distanza di poco meno di un mese le lavoratrici e i lavoratori …