Democrazia è partecipazione: CGIL in campo per referendum e sensibilizzazione al voto comunale

Mercoledì 22 a Santarcangelo di Romagna anche il Segretario generale FILLEA CGIL Alessandro Genovesi e alle ore 18 il dibattito con i candidati sindaci, invitati al confronto con CGIL sui temi sociali ed economici

Iniziativa pubblica CGIL su referendum ed elezioni comunali

A Santarcangelo di Romagna mercoledì 22 maggio, dalle ore 16.45 presso il Clementino Caffè (via G. Marini, 6c), si terrà un incontro sui quesiti referendari CGIL, con particolare attenzione a legalità ed appalti, con il Coordinatore dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata della Provincia di Rimini Ivan Cecchini e il Segretario generale nazionale di FILLEA CGIL Alessandro Genovesi. Alle ore 18 la Segretaria generale CGIL Rimini Francesca Lilla Parco ha invitato ad un dibattito pubblico sui temi sociali ed economici i candidati sindaci Luigi Berlati, Barnaba Borghini e Filippo Sacchetti. In caso di maltempo l’iniziativa si terrà al Centro sociale Franchini (via Montevecchi).

La cittadinanza di Santarcangelo di Romagna è invitata a partecipare.

Prosegue la raccolta firme sui quesiti referendari “Il lavoro è un bene comune”

La raccolta firme a sostegno dei referendum CGIL è entrata nel vivo, con tavoli di raccolta firme presso i mercati settimanali di Bellaria-Igea Marina, Coriano, Riccione, Rimini, Santarcangelo di Romagna e Novafeltria.

I referendum CGIL riguardano quattro temi, rispetto ai quali l’intento è quello di portare i cittadini al voto nella primavera 2025:

  • Abrogazione del Jobs Act
  • Abrogazione del tetto all’indennizzo per i licenziamenti illegittimi
  • Abrogazione dell’abuso del contratto a termine
  • Abrogazione della de responsabilizzazione delle aziende negli appalti

L’iniziativa referendaria CGIL intende capovolgere il paradigma secondo il quale la libertà d’impresa oggi travalica ogni altro diritto (si veda a titolo di esempio l’irrisolto stillicidio di morti sul lavoro); s’intende rimettere al centro lavoratrici e lavoratori, riequilibrando diritti e doveri nel mondo del lavoro.

Rimini, 21/5/2024

Camera del Lavoro Territoriale – CGIL Rimini

VERIFICA ANCHE

ALLARME CALDO: SI ATTIVI LA CASSA INTEGRAZIONE

FILLEA CGIL RIMINI – FILCA CISL ROMAGNA – FENEAL UIL RIMINI chiedono di attivare in tutte le imprese di costruzioni la cassa integrazione nei casi previsti dalle normative annunciando che partiranno opportuni solleciti tramite PEC alle aziende edili della provincia di Rimini.