La CGIL e il ruolo delle donne nell’economia e nella società riminese

La Camera del Lavoro dedicherà la giornata internazionale della donna al ricordo della dirigente sindacale Anna Pizzagalli, focalizzando poi l’attenzione sulla contrattazione di genere

Anna Pizzagalli, la riscoperta di una dirigente sindacale di primo piano

Anna Pizzagalli (1931-2004) è stata la prima segretaria generale della FILCAMS CGIL riminese; incarico che esercitò dal 1960 al 1969. Per anni fu l’unica donna a ricoprire un ruolo di direzione nella Camera del Lavoro.

Il lavoro di ricerca svolto da Gianluca Calbucci dell’Istituto Storico, nell’ambito dell’iniziativa pubblica prevista perl’8 marzo in Cineteca Comunale di Rimini alle ore 10:00, farà emergere oltre al profilo biografico della Pizzagalli anche l’estrema attualità della sua riflessione in tema di sfruttamento del lavoro. E’ grazie al suo impegno sindacale se, già dagli anni ‘60, la Camera del Lavoro pose nel dibattito pubblico temi allora affatto scontati, quali le discriminazioni cui erano sottoposte le lavoratrici stagionali del turismo.

L’iniziativa sarà aperta dai saluti istituzionali dell’Assessore alle politiche per lo sviluppo delle risorse umane, servizi civici e toponomastica e legalità Francesco Bragagni; lo scorso febbraio la Commissione consultiva toponomastica Comunale ha infatti deliberato un’intitolazione ad Anna Pizzagalli.

Il dibattito proseguirà con l’intervento della Segretaria generale CGIL Rimini Isabella Pavolucci e della Consigliera Provinciale di Parità Adriana Ventura che dialogheranno rispetto a contrattazione di genere e politiche di conciliazione dei tempi di vita con quelli di lavoro.

Dal Biennio rosso all’Autunno caldo, tre storie per raccontare mezzo secolo di lotte per i diritti

Nell’ambito delle celebrazioni per i 120 anni della Camera del Lavoro, quella dell’8 marzo sarà la prima di una serie di iniziative pubbliche che – a partire da approfondimenti storici su tre biografie sindacali – ne attualizzeranno i contenuti restituendo il significato dell’azione sindacale della CGIL nella storia riminese. La rassegna, dal titolo “Dal Biennio rosso all’Autunno caldo, tre storie per raccontare mezzo secolo di lotte per i diritti”, ha ottenuto il patrocinio di Comune e Provincia di Rimini ed è organizzata grazie all’Archivio Storico della Camera del Lavoro in collaborazione con CGIL Genova, ANPI Provinciale Rimini, Fondazione Argentina Altobelli, Istituto Storico di Rimini, Fondazione Di Vittorio.

I prossimi incontri riguarderanno i sindacalisti Giuseppe Giulietti e Biagio Pedrizzi e si terranno rispettivamente il 20 giugno ed il 21 settembre prossimi.

VERIFICA ANCHE

Libere tutte, iniziativa della Provincia di Rimini con il sostegno della Regione Emilia-Romagna

Libere tutte, iniziativa della Provincia di Rimini con il sostegno della Regione Emilia-Romagna.