HOME PAGE CGIL

________________________________________________________________

Scuola e contrasto al disagio giovanile: dietro al Decreto “Caivano” il fallimento dell’intera società nei confronti delle nuove generazioni

L'inasprimento delle pene imposto nel Decreto dello scorso 7 settembre non serve – Il Governo nell’annunciare le misure poste a contrasto del disagio e della criminalità giovanile, sottolinea l’esigenza d’introdurre meccanismi dissuasivi dal delinquere. La Garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti lo scorso 6 settembre ha autorevolmente e tempestivamente affermato che: “da un lato, infatti, si deve prevenire la commissione dei reati, dall’altro vanno valorizzati, quali finalità principali del sistema, il recupero del minorenne e l’attenzione alla vittima.”. La Garante inoltre, nella sua nota pubblicata sul sito dell’Autorità, ha ricordato come non si possa non tenere in considerazione che esiste una specificità degli interventi quando sono destinati a persone che sono in crescita e la cui personalità è ancora in formazione. E’ proprio a partire da queste considerazioni che si può ritenere non solo inutile, ma dannoso, inasprire le pene verso minorenni che a questo punto – come noto – non troveranno alcun percorso di reinserimento sociale negli istituti di pena, ma piuttosto il rischio è di cristallizzare le stesse caratteristiche che li hanno portati a delinquere.

LEGGI »

“Il sindacato nasce e rinasce tutte le volte che si dà voce a chi non ce l’ha”: è stato inaugurato “ECO”, il murale di Jodypinge che da oggi svetta all’ingresso della Camera del Lavoro di Rimini

Giovedì 21 settembre è stato inaugurato, sulla facciata nord della sede CGIL di Via Caduti di Marzabotto, “ECO” il murale dello Street artist Jodypinge. Alla cerimonia d’inaugurazione hanno preso parte, insieme all’artista Jodypinge ed a Laura Moretti per l’associazione La Bottega Culturale: Claudia Trevisan Consigliera dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini, l’amministratore del Colorificio MP Fabrizio Moretti, Enzo Grassi …

LEGGI »

Jobfans – puntata zero

𝗢𝗴𝗴𝗶 𝘃𝗶 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶𝗮𝗺𝗼 𝗝𝗢𝗕𝗙𝗔𝗡𝗦: il podcast di Filcams CGIL Rimini che parla di lavoro nel commercio, turismo e servizi in provincia di Rimini.

LEGGI »

La sede della Camera del Lavoro di Rimini cambia volto

Giovedì 21 settembre alle ore 11:45 sarà inaugurato un murale dello Street artist Jodypinge sulla facciata nord della storica sede CGIL di Via Caduti di Marzabotto | Alle ore 17:00, presso la corte della Biblioteca Gambalunga, una tavola rotonda affronterà i temi dell’antifascismo, della Resistenza e del lavoro a partire dalla riscoperta della biografia di Biagio Pedrizzi: sindacalista e pubblico amministratore della Città di Rimini.

LEGGI »

Fontanot S.p.A. in liquidazione: si cerchino prospettive solide per la salvaguardia occupazionale

L'azienda Fontanot S.p.A. - impresa specializzata nella produzione di scale – è ufficialmente in liquidazione volontaria dallo scorso 3 luglio. L’azienda occupa ad oggi, dopo numerose dimissioni, circa 60 lavoratori in provincia di Rimini negli stabilimenti di Cerasolo di Coriano e Villa Verucchio. L’alluvione dello scorso maggio aveva aggravato la situazione di crisi. Il Generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’alluvione della Romagna, ha visitato l’azienda lo scorso 13 settembre. Gli stabilimenti della Fontanot avevano infatti subito gravi danni dall’alluvione e pertanto al Commissario è stata rappresentata dalle Istituzioni locali l’esigenza di comprendere l’insediamento produttivo tra quelli per i quali stanziare risorse.

LEGGI »

SANITA’ SOTTO ATTACCO – SERVONO RISORSE

E’ una dato di fatto che la sanità pubblica e universalistica sia sotto attacco. Le previsioni del Documento di economia e finanza del Governo Meloni che riduce in maniera drastica il finanziamento per la sanità pubblica, entro il 2026, al 6,2% del PIL , unite alle enormi difficoltà del servizio sanitario nazionale nell'epoca post covid , ci fanno dire che siamo ad un punto critico, il rischio è evidente e non bastano i ripetuti comunicati stampa di alcuni che dicono ma poi non agiscono.

LEGGI »