Home » LE CATEGORIE SINDACALI DELLA CGIL DI RIMINI » FLAI » FONDI INTEGRATIVI E FORMAZIONE

FONDI INTEGRATIVI E FORMAZIONE

Nel settore dell’agroindustria la bilateralità ha avuto esperienze sostanzialmente diverse.
In agricoltura la bilateralità ha radici antiche con la nascita dell’Enpaia, nel 1936, che a tutt’oggi, trasformata in Fondazione di diritto privato (1994), mantiene nella sua governance le rappresentanze delle parti sociali. Così come, sempre a livello nazionale, nel 1987 nasce il Fislaf  con finalità di erogazione di prestazioni integrative in materia sanitaria. A livello territoriale le esperienze, già dagli anni ‘50/’60, sono molteplici e diffuse su tutto il territorio nazionale con le Casse extra legem che svolgono compiti di mutualità e integrazione al reddito ad esse assegnati dalla contrattazione provinciale.

Oggi il percorso non può dirsi ancora concluso: la contrattazione provinciale agricola in atto sta trasformando le Casse extra legem in Enti Bilaterali Territoriali (EBAT) e la presentazione della piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale dell’industria 2013-16 conferma l’attuale impianto della bilateralità con alcune proposte di miglioramento. Tuttavia notevoli passi avanti sono stati compiuti e si intravede un  progetto organico che prende forma coerente estendendosi, pur nel rispetto delle diversità e delle specificità, ai settori della pesca, della forestazione, della panificazione, dell’allevamento e dei Consorzi di Bonifica.

Nel settore industriale, invece, la bilateralità comincia a fare il suo ingresso, attraverso i contratti nazionali degli anni 2000, con la creazione dei primi osservatori per il monitoraggio di alcuni fenomeni ritenuti di utilità comune per le parti (es: andamenti economici e occupazionali di settore; pari opportunità; etc).

In sintesi, anche sulla scorta delle esperienze via via consolidate nella previdenza integrativa e nella formazione continua, è con la tornata contrattuale 2009/2011 che le organizzazioni datoriali e sindacali dei due settori decidono di avviare, nell’agricoltura, un processo di ammodernamento, riorganizzazione e diffusione delle attività bilaterali e, nell’industria, di promuovere  la creazione del Fondo di integrazione Sanitaria, della Cassa per il Rischio Vita e programmare la nascita dell’Ente Bilaterale di settore.

VEDI TUTTI I  FONDI INTEGRATIVI E FORMAZIONE

Piano del Lavoro 2020. Scenari in movimento

Video conferenza stampa della Segreteria confederale della CGIL di Rimini per la presentazione del Piano del Lavoro 2020. Con la Segretaria generale Isabella Pavolucci hanno partecipato Mirco Botteghi, Claudia Cicchetti, Ornella Giacomini, Francesca Lilla Parco. Per la Segretaria generale “la fase storica che sta attraversando il Paese rende necessaria quella che noi definiamo, una rivoluzione delle priorità, con una forte …

LEGGI »

Agricoltura. In regione sono 90 mila gli “eroi del Covid” con il contratto scaduto. Senza negoziati, pronti alla mobilitazione

Comunicato stampa. I lavoratori agricoli sono stati ritenuti tra quelli essenziali durante la fase del lockdown, garantendo l’approvvigionamento dei beni di prima necessità sugli scaffali dei supermercati e contribuendo così a mantenere la pace sociale nel Paese. Hanno lavorato in condizioni precarie durante le fasi più acute della pandemia ed oggi sono dimenticati dai rappresentanti delle aziende agricole. C’è solo …

LEGGI »

Coronavirus scuote l’intero sistema produttivo. Si convochi immediatamente il tavolo provinciale

Comunicato stampa. Il Presidente della Provincia non ha ancora convocato il tavolo da noi richiesto per affrontare, attraverso un’unica cabina di regia, gli effetti che l’epidemia da coronavirus sta determinando sull’economia del territorio e sui servizi pubblici e privati, azione necessaria di coordinamento al fine di procedere in un’ottica di sistema. Il primo punto fermo che vogliamo ribadire è che …

LEGGI »

Appello al voto. La Regione resti il punto di riferimento che con il Patto per il lavoro è stata in questi ultimi 5 anni.

Comunicato stampa. Domenica 26 Gennaio le cittadine e i cittadini Emiliano Romagnoli si recheranno alle urne per eleggere il Consiglio Regionale e il Presidente di questa Regione. Questo voto è un momento essenziale perché la Regione del domani sappia affrontare, con un metodo di lavoro inclusivo e partecipato, le nuove sfide, in particolare quella della transizione tecnologica, ambientale e demografica …

LEGGI »

Belle Ciao. Le linee guida per la contrattazione di genere. Discussione pubblica il 25 ottobre con Susanna Camusso

Il Dipartimento della CGIL di Rimini, che si occupa delle politiche di genere, ha elaborato un documento che contiene le Linee guida per la contrattazione di genere sia aziendale che sociale territoriale. Si tratta di un traguardo di cui possiamo ritenerci molto orgogliose e orgogliosi, che sta dentro il percorso approvato nell’ultimo Congresso per dare concretezza nelle aziende e nel …

LEGGI »

Eletta nuova Segretaria FLAI CGIL Rimini

Proseguono gli avvicendamenti ai vertici delle categorie sindacali. Eletta all’unanimità Segretaria generale della Flai (Federazione Lavoratori dell’AgroIndustria) territoriale Anna Battaglia in sostituzione di Mauro Rossi giunto al termine del mandato. Ad Anna Battaglia, che presso la Camera del lavoro di Rimini ha già ricoperto diversi ruoli di responsabilità,  gli auguri di buon lavoro dalle compagne e dai compagni della CGIL …

LEGGI »

CGIL Rimini. Confermata la Segreteria

Riconfermata la Segreteria confederale della Cgil di Rimini. Dopo l’elezione del Segretario generale Primo Gatta a conclusione del Congresso, martedì 18 dicembre l’Assemblea generale ha riconfermato con l’87,5% dei voti Claudia Cicchetti e Isabella Pavolucci. Il percorso congressuale è stato intenso e partecipato da migliaia e migliaia di iscritti, lavoratori, precari, disoccupati e pensionati.  Un percorso denso di contenuti e …

LEGGI »

Voucher senza dignità. Di Maio si rimangia la campagna elettorale e torna a legalizzare il lavoro nero

Comunicato stampa. E’ davvero avvilente, nella confusione generale spesso generata coscientemente, tornare a ripetere le stesse cose, nella fattispecie dei motivi che ci vedono contrari nei riguardi di un’ulteriore riforma sull’utilizzo dei voucher per agricoltura e turismo. Settori che hanno già contrattualmente previsto tutti gli strumenti idonei per rispondere alle esigenze di flessibilità espresse dalle imprese. Che dire? Che le …

LEGGI »

Sciopero della fame alla Castelfrigo. La solidarietà della FLAI CGIL di Rimini

Nono giorno dello sciopero della fame davanti alla Castelfrigo di Castelnuovo Rangone (Modena). Tre operai (un cinese, un albanese, e un ivoriano) e un sindacalista italiano della Flai-Cgil hanno messo in atto questa forma di sciopero contro i 127 licenziamenti decisi dai prestanome di due false cooperative utilizzate dalla Castelfrigo per macellare la carne suina. Questa mattina una delegazione della …

LEGGI »

Contratto agricoli. Si va verso lo sciopero

Comunicato stampa. Giovedì 30 novembre le Organizzazioni Sindacali del settore agricolo FLAI, FAI e UILA di Cesena, Forlì e Rimini da una parte e le Organizzazioni professionali Confagricoltura, Coldiretti e Confederazione Italiana Agricoltori dall’altra, si sono incontrate per trovare un punto di intesa per rinnovare il Contratto integrativo interprovinciale dei lavoratori delle aziende agricole private che interessa oltre 5.000 addetti. …

LEGGI »